Image description

 DOVE SI TROVA




L’EcoCentro riveste un ruolo ecologico fondamentale nel contesto nel quale è inserito.

Esso rappresenta la stazione intermedia nel sistema di gestione dei rifiuti, luogo dove i rifiuti, già differenziati dagli utenti nelle proprie abitazioni, sono in attesa di trasferimento ai centri di recupero.

In un’ottica di gestione integrata dei rifiuti, la presenza dell’EcoCentro diventa irrinunciabile. Infatti, crea una possibilità di conferimento dei materiali voluminosi e dei rifiuti per i quali non è stato costituito un apposito circuito di raccolta.

La presenza dell’EcoCentro è indispensabile, al fine di far fronte in maniera adeguata ad eventuali necessità straordinarie dell’utente.

La raccolta differenziata porta a porta, infatti, elimina dal circuito tipologie di rifiuti come gli ingombranti, i beni durevoli in generale, gli olii vegetali e altre tipologie di rifiuti urbani e assimilati. Anche nel caso di carichi straordinari di rifiuti che non trovano nelle tempistiche del porta a porta una immediata soluzione, l’EcoCentro si configura come un fondamentale strumento di appoggio.

 


Regole di conferimento 

Sono ammesse al conferimento dei rifiuti solo le utenze domestiche e commerciali ricadenti sul comune di  Fisciano, I rifiuti derivanti da attività commerciali sono conferibili esclusivamente se assimilabili a quelli  urbani, sia per qualità che per quantità.

Il conferimento dei rifiuti può essere effettuato dal lunedì al sabato dalle ore 8:30 alle ore 12:30 (escluso i festivi), mostrando l’ECOCARD al personale preposto che fornirà indicazioni su come effettuare lo smaltimento dei rifiuti. Al fine di consentire il corretto funzionamento dell’EcoCentro, i materiali conferiti saranno accettati compatibilmente con la capacità di ricezione della stazione.

 


Come avviene il conferimento

 

- L’utente che intende conferire rifiuti all’EcoCentro è tenuto a rivolgersi all’addetto di ricevimento per le indicazioni relative allo scarico, nonché presentare l’EcoCard.

- L’addetto al controllo controlla la validità dell’EcoCard ed ha facoltà di respingere in qualsiasi momento chiunque non sia in grado di esibire i documenti richiesti, nonché coloro che intendono conferire rifiuti diversi da quelli previsti, o in quantità superiori a quelle che possono essere gestite all’interno dell’EcoCentro.

- È consentito l’accesso contemporaneo all’EcoCentro di un numero di utenti tale da permettere un agevole controllo da parte dell’addetto al ricevimento.

- L’utente ottenuto il permesso per effettuare lo smaltimento dei rifiuti, deve seguire tutte le indicazioni che gli vengono fornite dall’addetto al ricevimento.

- I rifiuti devono essere scaricati direttamente negli appositi contenitori a cura dell’utente; qualora egli si presentasse con diverse tipologie di rifiuti, dovrà provvedere autonomamente alle loro separazioni per effettuare il corretto scarico in forma differenziata. Il posizionamento dei contenitori varierà in dipendenza della loro movimentazione, saranno sempre comunque segnalati da apposito cartello indicativo.

- L’utente nella fase di smaltimento è tenuto a disporre i rifiuti conferiti in modo ordinato, occupando il minor spazio possibile ed inoltre di lasciare pulita la zona di scarico.   

Divieti

Valgono per le utenze i seguenti divieti:

  • Divieto assoluto di abbandono dei rifiuti all’esterno dell’EcoCentro o all’esterno dell’aree indicate.

  • Divieto assoluto di scaricare rifiuti differenti da quelli previsti nei singoli contenitori.

  • Accesso alle diverse aree senza la debita autorizzazione.

  • Divieto di asporto di materiali dai contenitori e/o cernita dei materiali medesimi.

  • Conferire i rifiuti senza esporre la propria EcoCard.

 

 



TIPO DI RIFIUTO

DESCRIZIONE

Carta e Cartone

Carta e cartone che costituiscono imballaggio oggetto di raccolta differenziata tipo contenitori della pasta, biscotti e altri alimenti.

Vetro

Vetro diverso dagli imballaggi tipo oggetti e lastre di vetro.

Plastica

Plastica che costituisce imballaggio oggetto di raccolta differenziata tipo contenitori per liquidi e altro materiale alimentare.

Alluminio

Imballaggi oggetto di raccolta differenziata tipo lattine in alluminio e barattoli in banda stagnata.

Ferrosi

Altri oggetti in metallo di grandi dimensioni diverso dagli imballaggi tipo reti in ferro, cerchioni dei pneumatici.

Legno

Legno che non contiene sostanze ritenute pericolose tipo pedane, cassette e piccoli pezzi di mobili.

Indumenti usati e prodotti tessili

Indumenti usati tipo abiti, scarpe, stracci, coperte.

rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE)

Es. frigoriferi, surgelatori, congelatori, condizionatori d’aria, Tv e monitor, lavatrici , lavastoviglie, aspirapolvere, friggitrici, fax, telefoni, computer, neon , lampade a risparmio energetico.

Altri rifiuti ingombranti eterogenei

Quando di tratta di rifiuti ingombranti eterogenei per i quali non sia individuabile un materiale prevalente e che non rientra nelle categorie precedenti.

Pile e Batterie

Pile e batterie al piombo, al nichel-cadmio, contenenti mercurio.

Accumulatori al Piombo

Accumulatori al piombo tipo batterie d’auto e mezzi agricoli.

Medicinali scaduti

I medicinali vanno conferiti privi della confezione di imballaggio che va conferita negli appositi contenitori della carta.

Pneumatici usati

Pneumatici di vetture e mezzi agricoli (devono essere sprovvisti di cerchione in metallo).

Bombolette spray

Imballaggi in metallo contenenti residui di sostanze pericolose o contaminati da tali sostanze.

Sfalci

Foglie, ramaglie e radici provenienti da piccole manutenzioni ordinarie del proprio spazio verde, l’erba non fa parte degli sfalci e va conferita assieme al rifiuto organico. 

Olii esausti

Olii vegetali prodotti dall’uso domestico.


I nostri servizi


EcoCentro

l'Ecocentro di  Fisciano è una struttura all’interno della quale è possibile depositare in appositi contenitori i rifiuti.